Icona-facebook Icona-google+ Follow Me on Pinterest Icona-facebook

Pagine

giovedì 26 ottobre 2017Aggiornato il:

Diario di viaggio in Vietnam - Nha Trang


Mercato di Nha Trang (Chợ Xóm Mới)

Diario di viaggio in Vietnam - una giornata a Nha Trang
23 agosto 2017


Ci alziamo presto e andiamo a fare un giro al mercato, dove c'è già parecchia gente. A Nha Trang ci sono due mercati, quello di stamattina si chiama Xom Moi (Chợ Xóm Mới) ed è il classico mercato cittadino pieno di bancarelle con ogni genere alimentare, oggetti per la casa, e un po' di abbigliamento. Siamo qui per curiosare tra i banchi, ma anche perché ci servono alcune cose per la nostra terrazza. La camera dell'albergo, come raccontavo ieri, ha un balcone enorme ma completamente vuoto, va arredato. Ci servono almeno due sgabelli e un posacenere, che compriamo davvero con due soldi.


Fa parecchio caldo, entriamo in una caffetteria attratti dal bel cortile e prendiamo due succhi di frutta. I succhi di frutta in Vietnam sono davvero buonissimi, il mio preferito è quello di arancia, Lore invece adora quello di limone. 

Mi piace un sacco quest'abitudine a stare sedute a gambe incrociate sul banco

Tanti tipi di noodles

Stamattina ci concediamo il meritato relax in spiaggia, dato che è una splendida giornata e fa troppo caldo per andare in giro sotto il sole. Il nostro posto preferito a Nha Trang è il Lousiane Brewhouse, un birrificio / ristorante con piscina e spiaggia attrezzata. Volendo andare al risparmio ci sono chilometri di spiaggia libera, ma noi ci trattiamo bene e scegliamo il lusso (che non guasta mai).

Il mare è leggermente agitato, l'acqua è calda, e non c'è molta gente. Si sta benissimo.
Sotto l'ombrellone, sul lettino di legno con materasso soffice, si sta così bene che leggo due pagine e mi addormento. Mi sveglio col sottofondo delle onde e delle chiacchiere dell'allegra comitiva che nel frattempo ci ha raggiunto. Il Suocero e i suoi amici fanno comunella come gli anzianotti del BarLume, solo che sono molto meno anzianotti e decisamente più fighi, dato che invece di stare in un bar di paese loro trascorrono i pomeriggi in spiaggia dall'altra parte del mondo.

Il lungomare di Nha Trang, di fronte al Teatro Municipale, con la Torre Tram Huong 
(Tháp Trầm Hương) chiamata affettuosamente carciofon

Ora di pranzo, ho voglia di un panino, o qualcosa del genere. Andiamo a fare una passeggiata e veniamo attirati da un Bistrò francese dove ordino un ottimo sandwich con salmone. Pranziamo nel cortile interno, dove sono appese bellissime foto di donne in abiti tradizionali, ritratte di spalle, con i capelli in risalto.

La via dove si trova questo ristorante è una delle mie preferite, si trova poco distante dal mercato notturno (una serie di stand e bancarelle dove cenare o acquistare souvenir) e proprio qui vicino trovo un negozio che mi ero segnata prima di partire. Si chiama Gingko e vende magliette, borse e oggetti con stampe originali che raccontano la vita in Vietnam. Non è un posto economico, ma trovo che queste stampe siano bellissime (qui il sito, se siete curiosi, e questa è la maglietta che ho scelto io).

La saletta esterna del Bistro, con esposizione di quadri

Birretta

Sandwich con salmone, patate fritte e insalata

Hamburger, patate fritte e insalata

Nha Trang

Il pomeriggio trascorre tranquillo in spiaggia, il sole picchia forte, il mio colorito sta passando dal grigio cittadino al marrone cioccolato al latte, anche se la mia abbronzatura è prevalentemente dovuta al sole preso in motorino (in canottiera e pantaloncini per capirci), perciò immaginate come sto bene in costume.

Eppure, all'improvviso, il tempo cambia e verso sera viene giù un temporale tropicale con lampi e tuoni. Ci tocca uscire più coperti del solito ma non rinunciamo al motorino, sia mai. Ormai siamo stati punti dal morbo del Vietnam, ci sentiamo un po' vietnamiti pure noi. Forse è per questo che non ci sentiamo per niente ridicoli nei nostri poncho colorati, in pantaloni lunghi ma con le ciabatte, col casco in testa e gli occhiali da sole (di sera) perché la pioggia negli occhi dà proprio fastidio.


Un post condiviso da Simona Zanellato (@simo_ciccola) in data:


Stasera dunque sfidiamo la pioggia e andiamo nel ristorante più buono, caciarone e lercio di Nha Trang, il mio preferito in assoluto. Si chiama LẠC CẢNH ed è un ristorante BBQ di quelli in cui ti portano la griglia al tavolo e ti cucini da solo la carne (e le verdure) che ordini. Carbonella, fumo che avvolge i commensali (che a tratti diventa peggio della nebbia, alimentata dai ventilatori a muro) e l'unto che si appiccica sui vestiti e sui muri, che manco nelle grigliate di Pasquetta quando ci mettiamo d'impegno.

Intorno a noi una schiera di signorine della birra con divisa sponsorizzata, che dispensano bottiglie, ghiaccio e sorrisi. Il proprietario, sbronzo dal '99, gira di continuo tra i tavoli col bicchiere in mano e si ferma a fare due chiacchiere (e un brindisi) con i clienti affezionati.

La carne è squisita. Tanto per non farci mancare niente grigliamo anche del pesce. La marinatura è qualcosa di sublime e riesco ad apprezzare anche il piccante, che tanto c'è la birra a spegnere il bollore.

Il BBQ più buono del mondo

Il locale è di quelli belli unti come piacciono a noi


Carbonella al tavolo, fiammoni alti e e sala affumicata.

Non è una cena, è una goduria

Quando usciamo dal ristorante, profumati come un pollo allo spiedo, ha praticamente smesso di piovere, anche se le strade sono ancora piene di pozzanghere. Il tempo di un caffè e quattro chiacchiere e torniamo a casa, con la panza piena e un persistente sorrisetto in faccia, di quelli che ti si stampano quando sei stato proprio bene.

Cavi aggrovigliati ne abbiamo?



------------------------------------------------------------
Info pratiche e indirizzi:

Mercati:

Chợ Xóm Mới
49, Ngô Gia Tự, Tân Lập, Tp. Nha Trang, Khánh Hòa 650000, Vietnam
Mercato incentrato sugli alimentari e i casalinghi, con diversi negozi di abbigliamento nei dintorni. Qui abbiamo comprato alcuni utensili da cucina (tra cui dei colini per noodles).

Dam Market (Chợ Đầm)
Vạn Thạnh, Nha Trang
Il mercato coperto è l'ideale per fare shopping. Qui ho trovato foulard, camicie, borse e scarpe (all'occorrenza, se esagerate, ci sono anche le valigie). Il tutto a prezzi davvero convenienti.


Dove mangiare / bere:

Cà Phê Nhạc Hoa Viên
144 Võ Trứ, Tân Lập, Tp. Nha Trang
Caffetteria all'interno di un delizioso cortile, in tipico stile vietnamita, con tavolini sotto agli alberi. Succhi di frutta freschissimi e cameriere gentili.

Bistro Con Ga Phap (pranzo)
34 Trần Quang Khải, Lộc Thọ, Tp. Nha Trang
Ambiente molto carino, cucina prevalentemente francese. Prezzi più alti rispetto alla media e clientela per lo più straniera (le cameriere parlano un po' di francese). http://bistronhatrang.com/

Louisiane Brewhouse
29 Trần Phú, Vĩnh Nguyên, Tp. Nha Trang
Ristorante birrificio sulla spiaggia attrezzata con lettini. Piscina, biliardo, tavolini a bordo vasca. È un posto un po' caro, ma bisogna andarci almeno una volta. louisianebrewhouse.com.vn

Lac Canh Beef BBQ (cena)
4 Nguyễn Bỉnh Khiêm, Xương Huân, Tp. Nha Trang
La cena di stasera per quattro persone, con due vassoi di carne, due di pesce, contorni e svariate birre è costata circa € 28 in totale.
------------------------------------------------------------

8 commenti:

  1. aaah...i ristoranti del sud-est asiatico... �� la foto dell'ultimo locale mi ha tanto ricordato la Thailandia... Com'è il mare Vietnamita? hai qualche foto?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ne ho giusto selezionate un paio per il prossimo post!

      Elimina
  2. Non è un post, è una goduria.

    RispondiElimina
  3. Il proprietario, sbronzo dal '99... ahahaah!!!

    Il colino per noodles cos'ha di diverso da quelli normali? :/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sono io lo chef, ma mi dicono dalla regia che ha una forma particolare e le maglie più strette. Poi, probabilmente, si trova anche in Italia ma in Vietnam costa un decimo (e ne puoi comprare di più).

      (Se vai in Vietnam segnati questo posto, il proprietario sbronzone è un mito!)

      Elimina

Consigli? Commenti? Mi piacerebbe molto sapere cosa ne pensate.

(Mi trovo costretta a inserire temporaneamente la moderazione ai commenti dei post più vecchi per tenere a bada lo spam. Abbiate pazienza, lo tolgo appena riesco a risolvere il problema).


LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...