Icona-facebook Icona-google+ Follow Me on Pinterest Icona-facebook

Pagine

mercoledì 14 settembre 2011Aggiornato il:

Giappone 2011 - Hakone



Diario di viaggio in Giappone
Martedì 9 agosto 2011


Oggi ci alziamo presto per andare ad Hakone!
Da Shibuya prendiamo la Yamanote per Shinjuku, dove facciamo l'Hakone free pass e prendiamo il treno Odakyu per Odawara dove ci fermiamo a fare colazione. Il pass dura due giorni, per riuscire a vedere bene tutti i posti senza correre, ma noi ci stiamo un giorno solo e saltiamo alcune visite che ci interessano meno. Quella di oggi è una gita dedicata alla natura e alla bellezza dei panorami, e per fortuna è una bellissima giornata di sole.


Onigiri per merenda (omuraisu)
Photobucket




Onigiri per merenda (okaka)
Photobucket


Odawara
Photobucket


Hakone
Photobucket


Arrivati ad Hakone-yumoto il paesaggio è già di montagna. Vicino alla stazione c'è un ponte sul fiume, e si vede la cittadina con la via dei negozi, ma rimandiamo la visita alla fine della giornata e andiamo a prendere il pullman per Hakonemachi. C'è un po' di traffico perché lungo la strada ci sono parecchi lavori e ci mettiamo molto più tempo del previsto. Il viaggio però è piacevole e la vista non è niente male.

Hakone-yumoto
Photobucket


Un bel ponte ad Hakone-yumoto
Photobucket


La macchinetta per pagare sul Bus
Photobucket


La strada per Hakone-machi
Photobucket


Lungo la strada per Hakone-machi
Photobucket


L'autista del Bus (così forte che gli ho fatto un video che pubblicherò appena possibile!)
Photobucket


Il tori di Hakone-machi
Photobucket


Hakonemachi è una cittadina molto carina, sul lago Ashi. Nella stazioncina del traghetto c'è parecchia gente, e molti bambini sono affascinati dalla teca in cui uno spaventoso e gigantesco scarabeo cornuto si muove piano piano. Non sarà l'unica volta in cui farò questa esperienza, anzi, in alcuni negozi di souvenir le teche con queste bestie richiamano moltissimo l'attenzione dei turisti (alle volte i giapponesi hanno il gusto dell'orrido, ma ai bambini piacciono davvero).

Arriva il traghetto, che in realtà è una super pacchiana barca dei pirati a più piani, e c'è anche il pirata che saluta i bambini e si fa le foto con loro...mah.
Il panorama è meraviglioso! Il lago Ashi è largo circa 19 chilometri, e si è formato in epoca preistorica dall'eruzione del vulcano del monte Hakone. Le foto turistiche mostrano sullo sfondo il Monte Fuji, che in realtà si vede nelle giornate davvero limpide. Il cielo oggi è bello ma sulle montagne ci sono nuvole che ci impediscono la vista. (In realtà credo che in estate sia praticamente impossibile vedere il Fuji...mi toccherà fare una capatina in inverno!)
Vediamo il tori rosso dell'Hakone-jinja shrine dove le persone arrivano con i pedalò a forma di cigno.

Hakonemachi è sul Lago Ashi
Photobucket


Lago Ashi, stiamo andando a prendere il traghetto per Togendai
Photobucket


Veniamo superati da questo gruppetto di signore giapponesi
Photobucket


In lontananza il Tori nell'acqua segnala l'ingresso al Santuario
Photobucket


Viene voglia di tuffarsi...
Photobucket


Dopo circa tre quarti d'ora sbarchiamo a Togendai, dove facciamo un giro per i negozi di souvenir e prendiamo la funivia per Gora. Mentre saliamo ci lasciamo alle spalle la splendida vista del lago e il cielo diventa un po' scuro.

La "crociera sul lago" finisce a Togendai, dove partono le funivie per il Monte Hakone
Photobucket


Salendo con la funivia ci lasciamo alle spalle il Lago Ashi e la (pittoresca) nave dei pirati da cui siamo scesi
Photobucket


Aspettiamo di salire sulla funivia
Photobucket


Incrociamo quelle che scendono
Photobucket


Scendiamo a Owakudani, una zona vulcanica dove si visita un'area formatasi durante l'ultima eruzione del Monte Hakone (circa 3000 anni fa). Ci sono fumi sulfurei e sorgenti calde. In una di queste vengono cotte le uova che diventano nere (solo il guscio). Una parte viene venduta al chiosco lì vicino, il resto viene mandato con delle cassette di ferro giù nei negozi tramite una specie di carrucola. Ci siamo comprati il sacchetto da 5 uova: dicono che mangiarle allunga la vita (hai visto mai).Comunque sono buone!

Owakudani
Photobucket


Souvenir gastronomico: le uova cotte nelle solfatare! 
Photobucket


Le uova nere di Owakudani
Photobucket


Torniamo a prendere la funivia e saliamo a Sounzan dove prendiamo un trenino che ci porta a Gora in 10 minuti. Gora è una bellissima cittadina di montagna, con pochi negozi, qualche albergo, e un museo. La stanno addobbando a festa perchè tra pochi giorni ci sarà l'O-Bon e sul monte verrà acceso il fuoco che illuminerà il Daimonji (l'abbiamo visto salendo con la funivia) e poi ci saranno i fuochi d'artificio.

Gora
Photobucket


L'ultimo tratto che conclude il nostro percorso lo facciamo con l'Hakone Tozan train, che più che un treno è un tram che ha visto tempi migliori...quello su cui saliamo noi sembra il più vecchio, siccome ne incrociamo altri che hanno almeno l'aria condizionata. Il nostro viaggia con tutti i finestrini abbassati per non farci morire di caldo. Il tragitto è molto bello, e cambia in base alle stagioni: essendo in estate c'è la fioritura di oltre 10000 ortensie.

Siamo tornati ad Hakone-yumoto e passeggiamo per le vie dove ci sono moltissimi negozi che vendono oggetti intarsiati, ristoranti, negozi di senbei e tantissime gastronomie. Le persone sono molto cordiali e mi piacerebbe  stare una notte qui, perché l'atmosfera è molto tranquilla e un po' intima, ma forse è l'effetto che fanno i paesini appena ci si sposta un po' da Tokyo.

I portici di Hakone-yumoto
Photobucket


Un tombino
Photobucket


A malincuore saliamo sul treno che ci riporta in un paio d'ore a Shinjuku. Anche oggi sono rimasta colpita dalla bellezza della natura, e da come i giapponesi siano rispettosi e orgogliosi nel mantenere tutto talmente perfettamente pulito da dare alle volte l'impressione di vedere qualcosa di così perfetto da sembrare finto. Da un certo punto di vista fare un viaggio in Giappone è una grande lezione civica di rispetto.

Arrivati a Shibuya ci accorgiamo che siamo stanchini...così per cena restiamo in zona e andiamo in un ristorantino di tonkatsu che abbiamo visto qualche giorno fa e ci ispirava molto. Ottima scelta! Come spesso ci succede, quello che da fuori sembra un ristorante alla buona, all'interno è invece molto elegante e ricercato. La cameriera non parla inglese, ma ormai riusciamo a comunicare senza troppe difficoltà e ci facciamo capire. Sembra stupido farsi prendere da certe malinconie mentre si è ancora nel pieno della vacanza, ma quando mangio cose così buone penso sempre a quanto mi mancheranno quando tornerò in Italia...

Ottima cena con tonkatsu, corocche, riso, contorni e zuppa di miso
Photobucket


Tonkatsu con insalata di cavolo, riso, zuppa di miso e sottaceti
Photobucket




---------------------------------
Info pratiche:

HAKONE FREE PASS

Da Shinjuku: 2 giorni / 5140 yen - 3 giorni / 5640 yen

→ a/r Tokyo - Hakone con Odayu Railways
→ utilizzo di autobus, treni, barche, funivie e teleferiche della zona di Hakone:
uso illimitato di Hakone Tozan Railway (Odawara - Gora), Souzan funivia e hakone Ropeway (Gora - Togendai), Hakone boats sul Lago Ashi, Hakone Tozan Bus (Mishima - Moto-Hakone).

ATTENZIONE: al momento Owakudani non è visitabile. Controllate l'effettiva operatività della funivia e le zone visitabili perché la zona di Owakudani è stata chiusa per l'attività vulcanica in corso.
--------------------------------


Extra: HAKONE video



2 commenti:

  1. Quando eriìo in giappone quasi tutti i giorni pranzavo ad onigiri e ora mi mancano un sacco (a dirla tutta ho la macchina per il riso e le alghe, ma temo la mia famiglia che l'ultima volta me ne ha fatti fare a tonnellate XD). Sembra fantastica anche la cena *ç*
    Invece le uova non mi piacciono, peccato perchè le uova nere cotte nella fonte sulfurea sembrano una figata!

    RispondiElimina
  2. Nemmeno io sono una fan delle uova ma ti giuro che erano buonissime!!

    RispondiElimina

Consigli? Commenti? Mi piacerebbe molto sapere cosa ne pensate.

(Mi trovo costretta a inserire temporaneamente la moderazione ai commenti dei post più vecchi per tenere a bada lo spam. Abbiate pazienza, lo tolgo appena riesco a risolvere il problema).


LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...