Icona-facebook Icona-google+ Follow Me on Pinterest Icona-facebook

Pagine

martedì 7 settembre 2010Aggiornato il:

Giappone 2010 - Tokyo: Tsukiji Market, Asakusa e Shinjuku



Diario di viaggio in Giappone
6 agosto 2010

Le 2 di notte, siamo svegli! 
Mi viene una sete pazzesca e decidiamo di scendere a prendere qualcosa ai distributori nella hall. Una volta giù ci accorgiamo che l'acqua è esaurita, così usciamo (in yukata) a cercarne altri, sperando di non incontrare nessuno dato che siamo in pigiama (naturalmente arriva una macchina che scarica alcune persone nel palazzo a fianco...). 
Troviamo distributori, acqua, e tre gatti sonnecchiosi lungo il fiume. Torniamo su e tentiamo di dormire ancora un po'. Niente da fare, il jet lag è pazzesco. Ci facciamo un tè, controlliamo la posta su Internet (e scopriamo cosa sta accadendo a Mosca), cincischiamo un po' dopodichè basta, usciamo

Approfittiamo dell'ora (le 5) per andare al Tsukiji Market. Io non sono una grande amante di questi posti, e i pesci (soprattutto quelli grossi) mi fanno un po' impressione, quindi preferisco lasciare Lore ai suoi giri e mi dirigo verso Ginza

Ginza
Ginza


Ci siamo incontriamo più tardi (lui è entusiasta della sua visita) e andiamo a Ginza, ma continua ad essere prestissimo, i negozi aprono verso le 10 (non che volessimo fare compere proprio qui!) e c'è davvero poca gente in giro. Andiamo allora ad Asakusa: non vedevo l'ora di vedere la lanterna gigante del Kaminarimon. 

In Nakamise dori i negozi stanno per aprire e ci siamo potuti godere il Sensoji senza troppa gente intorno. Dopo un bel giro i negozi iniziano ad aprire e abbiamo sbirciato un po', ma se inizio a comprare già adesso non arrivo alla fine della vacanza! 

Siamo svegli da un secolo e ci torna una fame pazzesca, solo che i ristoranti aprono alle 11.30 e non troviamo niente che assomigli a un bar. Mangio un senbei ma non basta! Ci viene in soccorso Mac Donalds....hot dog di mattina, la colazione dei campioni! Prendiamo il corso principale e scarpiniamo fino ad Asakusabashi. E' lunghetta e il sole picchia forte, arriviamo che è ora di pranzo (ma stiamo sempre a mangiare??) Ciotolone di ramen buonissimo e birretta. Il sole delle 13 è insopportabile, torniamo in albergo e ci scappa un pisolo (in effetti siamo svegli dalle 2). 

Nel pomeriggio andiamo a Shinjuku, direzione Metropolitan Governmet Office. Camminiamo mezz'ora sottoterra, questa stazione è gigantesca, seguendo le indicazioni lungo una strada che non finisce mai. Finalmente usciamo in strada ma entriamo subito nel palazzo. Ci controllano lo zainetto e la mia borsina, facciamo un pochino di coda e saliamo al 45° piano dove c'è l'osservatorio gratuito. 
Che spettacolo! Riusciamo a vedere il tramonto, poi il sole sparisce lasciando il posto allo spettacolo di luci di tutti i grattacieli intorno.
Bellissimo! Le mie foto sono venute una schifezza, per fortuna Lore è bravissimo e ne ha fatte di molto belle. All'interno ci sono degli shop e un ristorante italiano. Mi sono comprata il gadget che mi ha accompagnata per tutto il viaggio appeso alla mia borsa . 

Siamo scesi e abbiamo fatto un giretto per Shinjuku, è venerdì sera e c'è parecchia gente in giro. Gli schermi giganti sui palazzi sparano video musicali (è uscito il nuovo singolo dei Tokio, così mi godo Nagase Tomoya versione un po' anni 50 ma sempre bellissimo!) i ragazzi per strada distribuiscono volantini e attirano la gente nei locali, le ragazze hanno un abbigliamento eccentrico, mi gira la testa! 

Scegliamo un ristorante al primo piano e mangiamo un buonissimo tonkatsu (bisteccone impanato) con insalata di cavolo, ciotolina di riso, ciotolina con sottaceti e zuppa di miso. Dopo cena facciamo ancora una passeggiata e ci ributtiamo nella follia della stazione che è stra-piena di gente ma riusciamo a NON perderci. Sul treno appena ho chiuso gli occhi mi sono addormentata, un po' per stanchezza, un po' perché a vedere tutti che dormono mi fanno venire sonno. 

Torniamo nella nostra camera, un altro giorno è passato e abbiamo camminato come due pazzi, le gambe ci chiedono pietà ma siamo entusiasti. Il tempo di scaricare sul pc le foto di oggi e mi metto a dormire, pensando che mi sono già innamorata di questa folle città.





Asakusa
Asakusa

Asakusa
Asakusa

Asakusa
Asakusa

Metropolitan Governmet Office
Metropolitan Governmet Office - Osservatorio
Metropolitan Governmet Office
Metropolitan Governmet Office - Osservatorio



Gadget
Il mio portafortuna

Shinjuku
Shinjuku
Shinjuku
Shinjuku

Tonkatsu
Tonkatsu




- continua -



----------------------------------------------
Info pratiche:

Tsukiji Market
Hibiya Subway Line (Tsukiji Station)

Asakusa
Uscendo dalla metro ci si trova subito davanti al Kaminarimon, la porta del Tempio Sensoji. In questo stupendo quartiere tradizionale ci sono molte cose da vedere, e oggi oltre al tempio abbiamo visitato Nakamise e Shin-Nakamise dori, le strade dello shopping.

Metropolitan Governmet Office
In questo palazzo di 243 metri c'è un osservatorio gratuito (a 202 metri).
Ci si arriva direttamente dalla stazione di Shinjuku (dopo una lunga camminata sotterranea).

Ristorante ramen (Edo-dori, Asakusabashi)
In molti ristoranti di ramen si sceglie il piatto all'ingresso: c'è un grosso distributore dove i piatti sono attribuiti ad un pulsante (in genere c'è anche la foto del piatto). Si sceglie il piatto, si preme il pulsante e si inseriscono i soldi. Si prende lo scontrino e ci si va a sedere in attesa del piatto.

SUZUYA Tonkatsu (Ristorante)
1 Chome, Kabukicho, Shinjuku
----------------------------------------------

1 commento:

Consigli? Commenti? Mi piacerebbe molto sapere cosa ne pensate.

(Mi trovo costretta a inserire temporaneamente la moderazione ai commenti dei post più vecchi per tenere a bada lo spam. Abbiate pazienza, lo tolgo appena riesco a risolvere il problema).


LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...