Icona-facebook Icona-google+ Follow Me on Pinterest Icona-facebook

Pagine

mercoledì 25 novembre 2015Aggiornato il:

Idee regalo per viaggiatori

Il periodo natalizio, nonostante le notizie e il clima teso di questi giorni, sta arrivando. Ed io, forse proprio per contrastare ciò che sta accadendo nel mondo, ho iniziato con largo anticipo a pensare ai regali. Da fare, ma anche da ricevere.

Avete un'amica, parente, fidanzata, moglie che adora i viaggi? Assecondate la sua passione, alimentatela. Insomma, rendetela felice prendendo spunto da questa lista di idee. (P.s. troverete tutti i link ai prodotti proposti, ma non è un post sponsorizzato. La vera blogger ricoperta di prodotti gratuiti e di sponsor forse esiste ma non sono io. Purtroppo).



GUIDE DI VIAGGIO

Non importa quale scegliere, una a caso va benissimo. L'amante dei viaggi adora le guide di viaggio, le colleziona, le divora.
Lonely Planet e Rough Guide sono le più classiche. Le guide National Geographic le più ricercate e le guide Mondadori sono piene di fotografie.

Un'alternativa carina è un romanzo di viaggio. Ho trovato questa lista dei 100 libri di viaggio che ogni viaggiatore dovrebbe avere nella propria libreria, un'ottima fonte di idee.

E se proprio non sapete cosa scegliere i buoni regalo per le librerie sono sempre molto graditi.





TRAVEL JOURNAL

Il Travel Journal è un'agenda specifica per il viaggio, personalizzata e molto creativa. Ogni amante dei viaggi lo desidera (ne vorrà uno per ogni viaggio). Date un'occhiata qui: su etsy e amazon ne troverete di ogni tipo e modello. Se invece volete restare sul classico c'è il Travel Journal di Moleskine.

In alternativa, andrà bene anche una semplice agenda.

Per il collezionista, quello che conserva tutti i biglietti di viaggio (treno, ingressi, concerti), esiste anche il Ticket Stub Diary, che è praticamente l'evoluzione della mia Smemo delle superiori, dove raccoglievo e appiccicavo di tutto.



GADGET DI VIAGGIO

Targhette portanomi per le valigie, beauty case da viaggio, portapassaporto, kit da viaggio con
contenitori... Qualsiasi cosa utile da mettere in valigia sarà un regalo molto gradito.
Date un'occhiata qui e qui.


I mappamondi hanno sempre il loro fascino, ma se non c'è abbastanza spazio dove metterli è meglio optare per una cartina da appendere. Ci sono per esempio le mappe da grattare e i mappamondi gonfiabili.

Un sacco di altre idee (più o meno furbe) su troppotogo.

E se volete fare un regalo di quelli che lasciano a bocca aperta, le T-shirts di ink your travel sono bellissime, disegnate a mano, e semplicemente perfette per ogni tipo di viaggiatore.



VIAGGI, WEEKEND E SOGGIORNI

Perché non regalare il vero oggetto del desiderio di un viaggiatore? Ci sono opzioni e alternative per tutte le tasche.

- Un biglietto aereo per una destinazione europea, specialmente se acquistato con un certo anticipo, costa devvaro poco. Easy Jet ha aperto nuove tratte da Milano Malpensa. Tra le più interessanti ci sono Bilbao (ideale per visitare i Paesi Baschi), Tallinn (Estonia) e Tolosa (Alta Garonna, Francia).
costa davvero poco.

- Oppure un bel viaggio sul Bernina Express, il trenino rosso che attraversa panorami spettacolari da Tirano a Saint Moritz. Sul sito ci sono pacchetti speciali per Natale e Capodanno, con mercatini, terme e pernottamenti. (Formule viaggio regalo: giornata singola € 83 / weekend € 199).

- Per chi invece non vuole decidere la destinazione Ryanair propone voucher regalo a partire da € 25.

- Se siete tipi da agenzia viaggi e pacchetti vacanze vi segnalo le crociere fluviali (che sono anche molto romantiche). Giver viaggi propone percorsi bellissimi sul Danubio, ad esempio Vienna, Bratislava, Budapest, Belgrado, Vidin e Bucarest, 11 giorni/10 notti, volo a/r da Milano o Roma, a partire da € 1790 p/p. (Segnatevi il link, ci sono altre crociere interessanti da cui prendere spunto, come quella in Portogallo).

- Chi invece se lo può permettere e non vuole badare a spese io dico solo Polinesia francese.
(Ultimamente il mio sogno si chiama Fakarava, minuscolo atollo appartenente alle isole Tuamotu nella Polinesia francese. Il suo centro principale si chiama Rotoava, provate a digitarlo su Google e sognate anche voi.)
I tour operator per la Polinesia francese puntano sulle mete più conosciute, come Moorea e Bora Bora. I pacchetti più interessanti sono quelli di Hotelplan, per esempio 7 notti (1 Tahiti - 3 Moorea - 3 Bora Bora) da € 1675 p/p escluso il volo dall'Italia.


- Un'altra idea è quella dei cofanetti di viaggio. Vanno dai 40-50 euro in su, ci sono diverse formule di soggiorno, numero di notti e cene o colazioni incluse. Personalmente ho provato quelli di Emozione3 (con cui mi sono sempre trovata molto bene) e Smartbox (con cui ho avuto più difficoltà nel trovare disponibilità nelle strutture segnalate).


Avvertenze. Se state regalando un viaggio a una fanatica del fai da te (abbreviato FDFDT - ogni riferimento a me stessa è puramente casuale) tenete presente che:

- va bene il pacchetto in agenzia, ma solo se le tappe/escursioni/attività sono facoltative e prenotabili in loco. Non c'è niente di peggio di un programma serrato deciso da altri (il/la FDFDT adora seguire solo ed esclusivamente il suo programma);
- informatevi bene sul periodo di ferie disponibile, oppure se proprio volete andare sul sicuro, scegliete un viaggio, scrivete un bel biglietto con destinazione, data ecc. e poi andate insieme in agenzia (dove il/la FDFDT cercherà in tutti i modi di boicottare il pacchetto e organizzarsi il viaggio da sola, ma voi tenete duro);
- siate consapevoli che quel viaggio regalo non sostituirà in alcun modo il viaggio che il/la FDFDT sta organizzando per le vacanze estive. Sappiate quindi che dovrà essere una settimana o un weekend diverso da quel periodo, un extra che non ha niente a che vedere con il viaggio vero e proprio.



EXTRA

Che sia a tema viaggio o no, un oggetto personalizzato fa piacere a tutti. Qualcosa fatto da voi, anche solo un bigliettino o due righe scritte col cuore, un pensiero speciale che renderà felice chi lo riceve. Quest'anno ho voluto disegnare gattini per tutti, tanto per cambiare.

Bigliettini natalizi (dal mio Instagram)
L'ispirazione per i disegni arriva da Neko Atsume, un'applicazione che più che un gioco è un infogno. Volete impazzire? Regalatevi ore e ore di gattini che spesso non ci sono, ma quando ci sono non fanno praticamente niente se non svuotare la ciotola o dormire. Lo scopo è collezionarli tutti, ma i più rari non si fanno vedere facilmente.
Ormai a casa mia si sente solo "è passato Smokey! mi ha portato una carcassa di cicala, che amore" "ho visto Misty!!" "è passato quel ciccione di Tubbs, si è mangiato tutto il sashimi e mi ha lasciato solo un pesciolino d'argento".
State sgranando gli occhi e scuotendo leggermente la testa vero? Scaricatevi questo gioco, provatelo, e poi ne riparliamo tra un paio di giorni.



E voi? Siete in preda allo spirito natalizio o non vedete l'ora che sia gennaio per non pensarci più?


24 commenti:

  1. Io ai regali non ci ho nemmeno pensato, nemmeno a quello per Fidanzato a dire la verità... ci penserò, come sempre, il 24 Dicembre XD

    Sai che anni fa ad un mio amico abbiamo regalato un voucher RyanAir? E che a un altro -che aveva in programma il suo secondo Cammino di Santiago- abbiamo spartanamente messo dei soldi nella busta? XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Solo una volta mi è successo di ritrovarmi all'ultimo momento a cercare i regali e non lo farò MAI PIU'! Un delirio, e non c'era niente che mi piacesse, così alla fine ho speso un sacco di soldi.
      Come si è trovato il tuo amico col voucher Ryanair?
      La busta con i soldi è sottovalutata e ingiustamente snobbata. Mia madre me la fa trovare tutti i Natali sotto al piatto, però poi mi incarta una stupidaggine perché scartare i regali è troppo bello ^_^

      Elimina
  2. Io ai regali non ci ho nemmeno pensato, nemmeno a quello per Fidanzato a dire la verità... ci penserò, come sempre, il 24 Dicembre XD

    Sai che anni fa ad un mio amico abbiamo regalato un voucher RyanAir? E che a un altro -che aveva in programma il suo secondo Cammino di Santiago- abbiamo spartanamente messo dei soldi nella busta? XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ehm, non so come mai ma i tuoi commenti si duplicano sempre!

      Elimina
  3. Bellissimi i bigliettini natalizi^^
    Io non conosco persone che stanno sempre in viaggio come voi, ma mi piace comunque questo mondo e quindi i relativi regali possibili.Il Travel journal spacca^^

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che stanno sempre in viaggio "come voi", eh magari! Io ci sto sempre con la testa, ma fisicamente poco, molto poco.

      Il Travel journal è una figata pazzesca!

      Elimina
  4. Le agende/diario sono strepitose *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le adoro, ne ho una ma non ho ancora avuto il coraggio di scriverci niente per non rovinarla (pensa che genio).

      Elimina
    2. Io sono come te :D agende non scritte per paura di rovinarle. Tipo reliquie :D

      Elimina
  5. Che bellissimi regali... con tutti questi mi viene voglia di viaggiare sempre di più!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì vero? A me piacciono tantissimo.

      Elimina
  6. Sono decisamente avanti coi regali. Io non amo questa parte del natale perciò li metto da parte durante l'anno, man mano che li trovo. Se posso sono libri, se i libri sono per una viaggiatrice saranno guide o racconti di viaggio ;) e da me il biglietto disegnato a mano non manca mai, anzi a volte è l'unico regalo :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che brava, io mi riprometto sempre di farlo durante l'anno ma poi mi passa di mente. Solo con i souvenir dei viaggi riesco a mettere qualcosa da parte e incartarlo a Natale.
      Adoro i biglietti disegnati a mano, anche gli oggetti e tutto quello che si può fare in casa.

      Elimina
  7. Quante belle cose, sto già segnando cosa mi piacerebbe (anche se in teoria dovrei pensare ancora a qualche regalo...).
    I tuoi gattini sono carinissimi :D

    RispondiElimina
  8. Grazie cara, buono regalo per libreria e cofanetto di viaggio sono idee perfette! Mi hai tolto due pensieri :-)

    RispondiElimina
  9. Risposte
    1. Ho buttato l'amo, chissà che qualcuno abbocchi ^_^ (Tanto lo so che ogni anno almeno un regalo brutto brutto arriva)

      Elimina
  10. Natale per me era diventato un periodo deludente, soprattutto da quando sono andata a convivere: cugini che danno buca il 25 per stare con gli amici (wtf?), parenti che siccome hai litigato col figlio separano le famiglie anche per i festeggiamenti, regali che non si fanno più perchè "si è adulti". Insomma, la magia stava svanendo. Quest'anno però mi sono fatta prendere dall'entusiasmo di una mia amica che ogni anno inizia ad addobbare casa addirittura i primi di novembre, e lo considera un vero e proprio evento. Tra noi è partita una gara a chi trova l'addobbo più bello, ho deciso che quest'anno casa mia sarà stupendamente natalizia e per la prima volta proverò anche a fare alcuni regali fatti in casa. Nessuno riuscirà a scalfire il mio amato Natale!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per me il Natale (il 24) va assolutamente festeggiato con le persone che amo. Siamo sempre una ventina di amici (quelli che considero la mia famiglia) e a mezzanotte scatta la battaglia dei regali. Facciamo talmente casino che il giorno dopo non ci ricordiamo chi ha regalato cosa ^_^
      I primi di novembre forse è un tantino presto, ma devo dire che ho ceduto e ho fatto l'albero il 24 novembre...

      Elimina
    2. Che meraviglia il tuo Natale! :)

      Elimina
  11. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina

Consigli? Commenti? Mi piacerebbe molto sapere cosa ne pensate.

(Mi trovo costretta a inserire temporaneamente il codice captcha per tenere a bada lo spam. Abbiate pazienza, lo tolgo appena riesco a risolvere il problema).


LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...