Icona-facebook Icona-google+ Follow Me on Pinterest Icona-facebook

Pagine

mercoledì 23 settembre 2015Aggiornato il:

Estate italiana 8° parte: Lago Trasimeno, Siena e Perugia



Estate italiana - ottava parte
Lago Trasimeno, Siena e Perugia




La prima tappa di oggi è il Lago Trasimeno, che da Perugia dista solo una trentina di chilometri. Per la precisione ci fermiamo a Passignano sul Trasimeno, che fu una roccaforte longobarda di cui ha conservato i ruderi della rocca medievale. Oggi è un piccolo borgo di pescatori e soprattutto un luogo di vacanza: ci sono spiagge attrezzate e traghetti per le isole all'interno del lago (l'Isola Maggiore, dove si trova il Museo del Merletto, l'Isola Polvese, la più estesa, e l'Isola Minore, di proprietà privata e disabitata).

Passignano sul Trasimeno
Lago Trasimeno




Il giorno precedente alla nostra visita si è svolto il Palio delle Barche, rievocazione storica della lotta tra le famiglie perugine dei Baglioni e degli Oddi. La gara si svolge sia in acqua che a terra, con "l'incendio del castello" e i fuochi d'artificio sul lago. Di sicuro c'è stata parecchia gente, in giro ci sono ancora i segni della festa e un bel po' di marciapiedi da pulire.

La rocca medievale si trova abbastanza in alto da avere una vista completa del lago e delle colline circostanti. Anche se non siamo potuti entrare (purtroppo è chiusa il lunedì) è comunque piacevole passeggiare tra le vie del borgo godendo degli scorci panoramici attraverso i tetti e i cortili delle case.


Passignano sul Trasimeno
Passignano sul Trasimeno - Borgo medievale

Passignano sul Trasimeno
Gatti e scorci panoramici sul Lago Trasimeno

Ci spostiamo di qualche chilometro e andiamo a Tuoro sul Trasimeno, che non è sul lago ma si trova su una collina da cui la vista è molto bella. Le vie del borgo sono carine e all'ufficio informazioni turistiche troviamo diversi depliant sui dintorni da visitare, ma ad essere sincera non trovo nulla che catturi la mia attenzione. Probabilmente mi sono fatta prendere la smania di vedere troppe cose, e non riesco a stare ferma per molto tempo prima di morire dalla voglia di saltare in macchina e andare oltre. O forse, più semplicemente, il ritmo lento della vita da lago non fa per me.

Passignano sul Trasimeno
Panorama da Tuoro sul Trasimeno

Decisamente più entusiasmante la tappa successiva, scelta controllando le distanze su maps e raggiunta dopo un'ottantina di chilometri di strada statale: Siena.

Ci tuffiamo nuovamente nel cuore della Toscana per visitare una delle più belle città medievali, famosa soprattutto per il Palio che si svolge in Piazza del Campo, il nucleo della città in cui spicca il Palazzo Pubblico con la Torre del Mangia, che con i suoi 88 metri è tra le torri antiche italiane più alte (la terza, dopo il Torrazzo di Cremona alto 112 metri,e la Torre degli Asinelli di Bologna alta 97,2 metri).
Il nome arriva da uno dei primi campanari della torre, famoso per la sua attitudine a sperperare soldi e per i suoi vizi legati alla cucina (lo chiamavano "Mangiaguadagni").

Le vie sono gremite di turisti, che raddoppiano quando arriviamo in Piazza del Campo. Per salire sulla Torre del Mangia c'è una coda pazzesca, i bar che affacciano sulla piazza sono affollati e mi sembra tutto così caotico rispetto a qualsiasi posto visto fin'ora in questo viaggio che ho l'impressione che tutti i turisti si siano dati appuntamento qui.

Facciamo uno spuntino in una via più defilata e tranquilla, dove paghiamo uno sproposito per qualche fetta di prosciutto e due mozzarelline di ottima qualità (Prosciutteria Al Peccatore, via Camollia 130, due piattini e due calici di vino € 14). Per quel che ho potuto vedere, direi che è una città parecchio cara.

Coda chilometrica anche per entrare nella Cattedrale di Siena (ingresso a pagamento), lo splendido complesso in stile gotico che conserva opere di Donatello, Pisano, Michelangelo e Pinturicchio. I blocchi di marmo bianco sulla facciata e all'interno della cattedrale alternano sono alternati a strisce nere verdastre che le danno una caratteristica riconoscibile e originale.
Vicino alla Cattedrale c'è un ufficio di informazioni turistiche molto ben fornito dove si possono acquistare biglietti cumulativi e pass (per i dettagli leggete le info in fondo al post).

La cosa più bella da fare a Siena però (secondo me) è camminare senza meta nelle vie, osservando i palazzi e sbirciando dentro ai cortili. Nonostante l'orda di gente mi sembra tutto molto ordinato, pulito e splendente, e per trovare un po' di tranquillità basta infilarsi nelle stradine più piccole e meno battute.

Siena
Siena - Bottega alimentare

Siena
Ottimo spuntino pagato a peso d'oro

Siena
Pan pepato

Siena
Piazza del Campo

Siena
Palazzo Pubblico e la Torre del Mangia

Siena
Cattedrale di Siena

Siena
Cattedrale di Siena

Siena
Basilica di San Domenico

Italia on the road
Eccomi qua, sempre con una valanga di depliant in mano, ciabattina da battaglia e il mitico Pandino (con specchietto rattoppato).

Rientriamo a Perugia che ormai è sera, e dopo un aperitivo a base di fritto misto e birra, ci ritroviamo alla stazione del minimetrò del Pincetto (il Terminal che si trova in pieno centro storico) e decidiamo di fare uno dei nostri "tour alternativi", attraversando la città su questo mezzo da una ventina di posti, senza conducente, che viene trainato da una fune alla velocità costante di 25 km/h. Visto il costo del biglietto, direi che è un'esperienza che vale la pena di fare, se non altro per vedere una zona periferica di Perugia. Inoltre è da tenere conto per chi vuole visitare Perugia in giornata. Parcheggiando comodamente l'auto nell'enorme piazzale vicino al Terminal Pian di Massiano si può raggiungere velocemente il centro della città col Minimetrò.

La Terrazza Perugia
Aperitivo in terrazza

La Terrazza Perugia
Fritto misto e birra € 7 - panorama gratuito

Minimetro Perugia
Minimetro Perugia

Perugia
Perugia

Oggi abbiamo stuzzicato un po' in giro, perciò a cena non abbiamo molta fame. Torniamo alla Taverna Il Vicolo, dove ci troviamo molto bene anche stasera. Una buona pizza, un po' di vino, qualche chiacchiera e la serata vola. Domani lasciamo Perugia e l'Umbria, e saremo di nuovo in viaggio per la prossima meta.







-----------------------------------------------------------------
Info pratiche:

Passignano sul Trasimeno (30 km da Perugia)

Palio delle Barche: www.paliodellebarche.it

Rocca medievale
Ingresso € 2
Over 65 anni € 1
Ingresso gratuito per i bambini fino a 10 anni


Siena (110 km da Perugia)

- Cattedrale + Libreria Piccolomini € 4
(dal 01/11 al 24/12 e dal 07/01 al 28/02 Cattedrale ingresso libero e Libreria Piccolomini € 2 )

- Museo dell’Opera e Panorama dal Facciatone € 7 - Cripta € 6 - Battistero € 4

- Opa Si Pass all inclusive (non comprensivo del percorso Porta del Cielo)
€ 12 (dal 01/03 al 31/10)
€   8 (dal 01/11 al 24/12 e dal 07/01 al 28/02)
€ 10 (dal 26/12 al 06/01)

- Porta del Cielo € 15

- Opa si Pass + Porta del Cielo
€ 20 (dal 01/03 al 31/10)
€ 15 (dal 26/12 al 01/06)

- Nel Palazzo Pubblico ha sede il Museo Civico:
(Chiuso a Natale e il giorno in cui si svolge il Palio di Siena)
Intero € 9 (con prenotazione € 8 )
Ridotto € 8 (con prenotazione € 7.50)
Biglietto famiglia (2 adulti + minori superiori ad anni 11) € 22

- Torre del Mangia Ingresso € 10


Perugia

Aperitivo: La Terrazza (Officina Sociale Umbra c/o terrazza del mercato coperto)
Fritto misto e birra media € 7

Cena: Taverna Il Vicolo
Via Ulisse Rocchi 13 - Perugia
Pizza e 1/2 litro di vino € 10

Minimetro
Il tragitto del Minimetrò: Pian di Massiano (Terminal), Cortonese, Madonna Alta, Fontivegge, Case Bruciate, Cupa, Pincetto (Terminal)
Corsa singola € 1.50 con validità di 70 minuti dalla prima convalida (può essere riutilizzato, all'interno del Minimetrò, dopo 20 minuti dall'obliterazione effettuata in uscita)
Da lunedì a sabato dalle 7 alle 21:20
Domenica e festivi dalle 8:30 alle 20:30
-----------------------------------------------------------------

9 commenti:

  1. Peccato esservi persi la festa e la rocca! Io odio quando queste cose succedono a me.
    A siena ero stata una serata di tanti anni fa e mi era piaciuta tantissimo, sogno di tornarci da allora. Ho scoperto che un'amica di mia madre ha una casa lì, per cui spero di riuscire a farmi invitare :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A saperlo ci sarei andata il giorno prima!
      In effetti avrei voluto dormire lì una notte ma non ho trovato posto, e la cosa avrebbe dovuto farmi pensare che forse c'era un evento.

      Elimina
  2. Certo che non vi siete fatti mancare niente, eh? Siena forse meglio fuori stagione, quando non c'è l'assalto degli americani!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh sì, conto di tornarci in bassa stagione perché mi è piaciuta tanto.

      Elimina
  3. Sai Ciccola mia che una volta avevo la mania dei laghi? E proprio di queste zone era il mio primo grande amore, quindi le adoro..
    E poi Siena , uno splendore , una gemma incastonata nella terra ...
    La Toscana che regione, un'altra perla di bei ricordi!
    Bacio serale!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In genere amo molto i laghi anch'io, ma forse quel giorno non ero dell'umore giusto per godermi il paesaggio.
      Bacio ricambiato!

      Elimina
  4. Questo posto è davvero molto bello..I laghi mi piacciono ,li trovo tranquilli e mi danno serenità.
    Complimenti per il blog hi letto alcuni post sono davvero ben scritti ed utili.. dai ottimi consigli per chi come me ama visitare anche piccoli paesi caratteristici.
    Ti seguo volentieri .se ti va passa da me a dare un occhiata al mio nuovo post e inoltre potremmo seguirci a vicenda :)

    http://fashionsoulbys.blogspot.it/2015/09/autumn-shopping.html?m=1

    RispondiElimina
  5. FreedomPop is Britian's only COMPLETELY FREE mobile phone provider.

    With voice, SMS & data plans will cost you £0.00/month (ABSOLUTELY FREE).

    RispondiElimina

Consigli? Commenti? Mi piacerebbe molto sapere cosa ne pensate.

(Mi trovo costretta a inserire temporaneamente il codice captcha per tenere a bada lo spam. Abbiate pazienza, lo tolgo appena riesco a risolvere il problema).


LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...