Icona-facebook Icona-google+ Follow Me on Pinterest Icona-facebook

Pagine

mercoledì 25 marzo 2015Aggiornato il:

Hué in un giorno



Diario di viaggio in Vietnam
Lunedì 9 febbraio




Un crisantemo sotto la pioggia
crisantemo


Dato che abbiamo solo un giorno per vedere Hué abbiamo deciso di aggregarci a un tour organizzato che prevede una giornata completa di visite. Iniziamo la nostra gita alla Cittadella, l'enorme fortezza che comprende diverse strutture al suo interno, compresa la Città Imperiale.
Questa mattina piove, ed è un vero peccato.
La maestosa entrata principale, i laghetti e i cortili che collegano i palazzi sono davvero bellissimi.





Città Imperiale di Huè (La cittadella)
Huè Cittadella

L'ingresso alla Città Imperiale
Huè Cittadella

Cortili interni e look da pioggia
Huè Cittadella


La nostra guida parla tanto, forse troppo. Io faccio come a scuola, fingo di essere attenta e poi con una scusa me la svigno. Capisco che ci siano dei tempi da rispettare, ma questo è un posto dove io resterei almeno un paio d'ore, anche perché è enorme. Allontanandosi dal cuore della Cittadella ci si addentra in palazzi e strutture in rovina, lunghi corridoi e resti di antichi teatri.
La visita prosegue in un museo che si trova all'interno di un'abitazione antica dove sono esposti oggetti storici e reperti.


Corridoi porticati con colonne vero i cortili interni e porte scorrevoli verso l'esterno
Huè Cittadella


Torniamo al nostro pulmino e ci dirigiamo verso la Pagoda Thien Mu, ma prima facciamo una sosta in una casa giardino (un'abitazione privata aperta al pubblico).
La Pagoda si trova in cima ad un promontorio, sul Fiume dei profumi, ed è dominata da una torre ottagonale a sette piani. Dietro il Tempio ci sono le residenze e i giardini dei monaci, e c'è anche l'Austin blu del monaco che nel '63 guidò fino a Saigon e si immolò per protestare contro il regime.


Interno della casa giardino
Casa giardino Hué

Casa giardino: l'esterno 
Casa giardino Hué

Fiori nel cortile della Pagoda Thien Mu
Pagoda Thien Mu

Pagoda Thien Mu
Pagoda Thien Mu


E' ora di pranzo, e ci portano in un ristorante dove il cibo supera le nostre aspettative (considerando che si tratta di un pasto a buffet incluso nella quota di iscrizione).

Pranzo a buffet
Ristorante Stop&go


Il pomeriggio è dedicato alla visita delle Tombe Reali. Sono piuttosto distanti e si trovano nella bellissima campagna a sud di Hué.

Ne visitiamo tre.

La prima è la tomba di Minh Mang, costruita nel 1840 (si trova a circa 12 km da Hué).
Nel cortile centrale ci sono statue di pietra di soldati, e oltrepassato il primo edificio si ha una splendida veduta d'insieme sul lago. Il ponte sul lago porta alla tomba di Minh Mang.

Di questa tomba ho apprezzato più l'inserimento nella natura che l'aspetto architettonico. L'eleganza del lago non avrebbe lo stesso valore se non ci fossero gli alberi e tutto quel verde a fare da cornice.
I fiori gialli (margherite e crisantemi) messi per il Têt (il capodanno vietnamita) danno una bella nota di colore.


Minh Mang

Minh Mang

Minh Mang

Minh Mang


La seconda tomba è quella di Khai Dinh, costruita tra il 1920 e il 1930 (si trova a circa 9 km da Hué).
Si tratta di una combinazione di stili architettonici europei e vietnamiti. L'ingresso presenta una scalinata con i draghi, oltre la quale si accede al primo cortile dove si trovano le statue delle guardie della tomba imperiale. Ancora qualche scalino e si entra nel Palazzo Thien Dinh, dove ci sono varie sale completamente ricoperte di mosaici colorati. In una di queste sale decorate si trova il sarcofago dell'imperatore Khai Dinh.

A differenza della prima, questa tomba mi entusiasma proprio per lo stile architettonico. In particolare i mosaici, che sono talmente colorati ed elaborati da risultare quasi pacchiani, mi lasciano a bocca aperta.

Khai Dinh

Khai Dinh

Khai Dinh

Terza e ultima tomba, quella di Tu Duc (si trova a 6 km da Hué).
Costruita inizialmente come residenza estiva dell'Imperatore (il Palazzo d'Estate), diventa tomba imperiale in seguito alla sua morte. Si trova in una cornice naturale splendida, tra frangipani, corsi d'acqua e un bellissimo lago.
L'area è molto vasta, e si divide tra la zona dei templi e quella delle tombe.

Secondo me questa è senza dubbio la più bella delle tre.

Tu Duc

Tu Duc


Riprendiamo la strada verso il fiume, ma ci fermiamo in un piccolo mercato in mezzo alla campagna per assistere alla creazione degli incensi. Ci fa da insegnante una simpatica signora che dopo averci mostrato come fare cerca qualche volontario per provare a mettere in pratica i suoi insegnamenti (ovviamente chi ci prova fallisce miseramente, come si dice "Sembra facile!").
Gli incensi, con tutti quei colori accesi, sono bellissimi.

Confezionatrice di incensi

Incensi


Il pulmino ci porta in riva al fiume dove troviamo luna pacchianissima barca a forma di drago d'oro che ci riporta a Hué. Una piccola e piacevole crociera sul fiume dei profumi, che è così largo che sembra il mare.
Fortunatamente il tempo è migliorato, e riusciamo a vedere addirittura un accenno di tramonto.


Una barchetta poco appariscente
Barca a forma di drago


L'attracco delle barche è molto vicino al nostro hotel, ma prima di rientrare ci fermiamo a prendere un Banh Mi (che paghiamo pochissimo, solo 10.000 dong) e un caffè (che invece paghiamo uno sproposito).

Stasera per cena andiamo da Banana Mango (i nomi dei ristoranti a Hué sono troppo forti!), un locale spartano ma accogliente, dove mangio un buonissimo Pho Bo (ormai sono zuppa-dipendente).
Facciamo un giretto nella via dei pub, dove c'è un bel movimento, ma siamo troppo stanchi per fare serata.

E' stata davvero una bellissima giornata.


Buonissima cena vietnamita
Pho Bo

I locali di Hué 
Hué by night







--------------------------------------------
Info pratiche:

Tour completo di Hué acquistato in albergo.
Costo: 12 $ a testa che comprende il trasporto in autobus, il pranzo (Ristorante Stop&go, 25 Tran Cao Van, Hué) e la crociera sul fiume.
Gli ingressi sono da pagare a parte: la Cittadella (105.000 dong) e le Tombe Reali (80.000 dong l'una).
Durata complessiva della gita 9 ore.

Cena: Banana Mango
122 Le Loi, Phuong Phu Hoi, Hué
--------------------------------------------




12 commenti:

  1. E anche oggi ho avuto il piacere di viaggiare e di vedere cose belle insieme a te (e pure di mangiare - con gli occhi - cose strane ma invitanti).
    Grazie! :)
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero di averti fatto buona compagnia ^_^
      Grazie ♥

      Elimina
  2. Mi piace tantissimo l'atmosfera di questi giardini, con l'aria umida della pioggia sembrano incantati.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sarebbe da piazzarsi lì tutto il pomeriggio con fogli e pennelli.

      Elimina
  3. La signora se la ride, si vede che si è divertita un mondo con quello che ha fatto la prova incensi... sì, veramente bella quella foto con incensi colorati. E come premio la mia zuppetta preferita (chiamiamola zuppetta, vabbe').

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Zuppetta...solo a nominarla mi viene fame!

      Elimina
  4. Che posto incantevole la Cittadella, peccato un po' per la pioggia, ma del resto sappiamo bene che non si può avere sempre tutto, no? ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io mi accontento di tutto! L'importante è essere in viaggio ^_^

      Elimina
  5. Tutto stupendo! Specie le pacchianate! :D
    E devo assolutamente provare il pho.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Abbiamo gusti molto simili, apprezziamo entrambe le pacchianate ^_^

      Elimina
  6. In effetti la barca farebbe un po' ridere, ma ti da' quell'effetto di essere un principe che se ne va su per il fiume dei profumi, quando forse il nome aveva proprio quel senso...e il pho, è vero, crea dipendenza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stanno per aprire un ristorante vietnamita a Torino, chissà se finalmente troverò un buon pho anche qui.

      Elimina

Consigli? Commenti? Mi piacerebbe molto sapere cosa ne pensate.

(Mi trovo costretta a inserire temporaneamente la moderazione ai commenti dei post più vecchi per tenere a bada lo spam. Abbiate pazienza, lo tolgo appena riesco a risolvere il problema).


LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...