Icona-facebook Icona-google+ Follow Me on Pinterest Icona-facebook

Pagine

giovedì 29 marzo 2012Aggiornato il:

Torino, la mia città

Prima domenica di primavera, oggi non lavoro. Le domeniche libere per me sono rare, e in genere quelle poche che ho le spreco a dormire, specialmente in inverno che sono più stanca, più pigra, più orso.
Ma oggi finalmente il letargo è passato, abbiamo cambiato l'ora e le giornate sono più lunghe! In più, alla faccia del meteo che per oggi dava pioggia c'è il sole, quindi: scarpe comode, macchina fotografica e si esce.

Chi ha seguito i miei racconti di viaggio (specialmente l'ultimo in Giappone) sa che sono (siamo, dato che con me c'è la mia metà) camminatori senza paura: da casa nostra a via Garibaldi, Piazza Castello, via Po, Piazza Vittorio, Murazzi, Parco del Valentino la passeggiata è di circa 6 km, praticamente un riscaldamento per noi.

Le strade sono piene di gente, ci sono un sacco di turisti. Dal 2006, l'anno delle olimpiadi invernali, la città è diventata una meta turistica come merita. Eppure non sono ancora abituata a tutte queste scolaresche, persone con lo zaino e la cartina, negozi pieni. Già è strano vederli aperti i negozi, oggi che è domenica... Da quando è diventata così bella, Torino? Lo è sempre stata! Solo che siamo abituati a snobbare ciò che abbiamo per sognare posti lontani che ci sembrano migliori. A me la mia città piace.

Sotto ai portici di via Po alcuni ragazzi (credo giapponesi) stanno fotografando la vetrina di una panetteria. Quei deliziosi pezzi di focaccia devono avergli fatto la stessa impressione - mista acquolina - che fa a noi un piattino di sushi o una ciotola di ramen in Giappone!

Palazzo Madama - Piazza Castello


Piazza Castello, la storica linea 7

La Mole Antonelliana

Piazza Vittorio

Il Po, la Gran Madre, e il Monte dei Cappuccini.

In fondo, piccola piccola e un po' sfocata c'è la Basilica di Superga.

Il Monte dei Cappuccini

I Murazzi con una luce ancora invernale.

Passeggiando ai Murazzi.

L'ultimo pezzetto di Murazzi prima di arrivare al Valentino.








La primavera ha portato qualche cambiamento anche nell'impaginazione del blog. Critiche, commenti e consigli sono ben accetti! 
Grazie.







Leggi anche: International Street Food Parade - Torino Parco Dora

25 commenti:

  1. Non sono esperto di blog, li trovo tutti talmente belli che le eventuali variazioni mi sfuggono; questo bello era e bello è.
    Se hai la possibilità, trova antiche foto della città, dovrebbero essere di Alinari, di "come eravamo", contrapponendoci questi tuoi meravigliosi scatti di "come siamo".
    Già quelle del 1961, centenario dell'unità, darebbero un'idea dei cambiamenti avvenuti in cinquant'anni.
    Qualcosa la troverai sicuramente a La Stampa, ma anche nella redazione torinese di Repubblica hanno materiale utile.
    Aspetto, spero e ti saluto.

    (Però, per favore, togli il captcha; non è di nessuna utilità e dona uno scassamento unico).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che belle le foto di "come eravamo"! Mi hai dato un'ottima idea, parto alla ricerca.

      P.s. Chiedo umilmente perdono! Credo di aver finalmente tolto il captcha, non avevo capito dov'era!

      Elimina
  2. Bella bella bella Torino, quando vado via per un po' tornare è sempre un piacere. Ora voglio calcolare quanto dista il centro da casa mia, di solito vado in metro per questioni di tempo, ma anch'io spesso l'ho fatta a piedi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, io adoro anche la nostra metro!

      Elimina
  3. OMG! Sei di Torino anche te? XD Incredibile! Sei già la seconda bloggers che becco *-*
    Io sono di Pinerolo, ma praticamente vengo a Torino tutti i giorni.

    Hai ragione: Torino è proprio bella *____*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sa che siamo proprio in tante!

      Elimina
  4. Ma sei di Torino anche tu? :D che forte!!! Sei una gianduiotta!!! :D
    Le tue foto sono bellissime! :-) e poi vedo che anche voi siete instancabili camminatori :D
    p.s. da piccola abitavo in piazza statuto e quel giro,con la nonna,era un must :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gianduiotta anch'io, mi piace!! Abito anch'io vicino a Piazza Statuto, anche se purtroppo da quando ho preso casa vivo in mezzo al cantiere del passante ferroviario!

      Elimina
  5. Torino è proprio una bellissima città, secondo me poco "conosciuta",
    è una sorpresa :D
    Da vedere assolutamente.

    RispondiElimina
  6. Se fai trenta col captcha, fai trentuno con le risposte ai commenti: il verdino sfumato le rende quasi illeggibili, meglio una tinta più pesante, se non ti va il nero un bel blu sarebbe buono. Se poi vuoi eccellere un granata-granata sarebbe l'ideale (ogni riferimento è puramente voluto). Se, oltre al Giappone che sicuramente merita, dedicassi più attenzione a questa incommensurabile città, avresti materiale fino alla pensione. Che, come ben sai, è talmente lontana a venire, che hai davanti un'eternità per raccontarla, in fotografia arrotondata da testi, leggende... storia. Già con la storia, vivresti di rendita.
    Chiaramente Torino mi sta sulle palle, fossi femmina la vorrei tutta in me e solo per me.
    Un abbraccio a te e a tutta la Città.

    RispondiElimina
  7. P.S.: o tu sei un mostro o io terrorizzo in modo abbbbbominevole: nel postare il commentino ero pronto ad affrontare l'obrobrio e invece... "pubblica" ed è andato via meglio di una supposta.
    Uno dei due è un mostro: io no, perché sono un gatto...
    Tu come sei messa?
    Ripeto il saluto e l'abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Obrobrio tolto e commenti leggibili (che fatica!)...Forse ci siamo.
      Ti ringrazio molto per i consigli, la storia della mia città è interessante ma dovrei cambiare qualifica a gattosandro, da viaggiatore a storico!

      Elimina
  8. per me torino significa una sola cosa: subsonica! ma devo assolutamente approfondire e cercare altre cose che mi piacciono, so che ne vale la pena e il tuo post è pieno di conferme :)

    RispondiElimina
  9. Sono andata a frugare tra i vecchi post per cercare quello su Torino, perché volevo metterlo nel commento e dirti "ah, io adoro Torino, guarda, ci ho fatto anche un post". Ma poi mi sono accorta che lo avevi visto e anche commentato, e allora non posso far altro che confermare: Torino è proprio una bella città!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il tuo post è bellissimo, e mi ha fatto sentire molto orgogliosa della mia città!

      Elimina
  10. Mai stata a Torino, mi toccherà rimediare a quanto pare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me piacerebbe fare una gita dalle tue parti!

      Elimina
  11. Sono stata a Torino la scorsa primavera e mi è piaciuta moltissimo, è una delle poche città italiane in cui potrei pensare di trasferirmi. Poi avete anche un museo di arte orientale splendido, ci passerei giornate intere e non mi perderei un'esposizione!

    P.s.: bella la grafica nuova, approvo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi hai fatto venire in mente che ho molte foto fatte al MAO, potrei scriverci qualcosa. E' un museo molto bello, il mio preferito insieme al museo egizio e al museo del cinema.

      Elimina
  12. Che bellissime foto... sarà stata una piacevole passeggiata... mi hai ricordato la tua bellissima città... ci sono stata in estate e ora mi è venuta voglia di visitarla anche in primavera...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Titti, qui le stagioni arrivano e passano senza troppe cerimonie. Di certo non aspettiamo con emozione l'arrivo della primavera come succede in Giappone. Per quanto amo Torino non credo ci sia paragone con i vostri splendidi ciliegi che in questo periodo si colorano di rosa... Però se torni da queste parti fammelo sapere, sarei felice di conoscerti.

      Elimina
  13. Bellissime foto! E' incredibile come nel 2006 i primi turisti sembrassero strani, mentre adesso sono diventati la normalità ^^
    (Non so perchè ma mi ero persa questo post.)
    PS: Anche io sono di Torino ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non mi sono ancora abituata! Certo, non come nel 2006 che sembrava quasi di aver subito un'invasione...

      Elimina
  14. A Torino ci sono stata nel 2011...è una città molto carina e poi si mangia veramente benissimo! Sono stata al Bicerin, da Eataly e in un sacco di altri posticini golosi. E poi anche a Venaria Reale e ho mangiato gli agnolotti ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In Italia è difficile trovare un posto dove la cucina sia poco buona...però mi fa piacere che quella di Torino ti sia piaciuta. Se ti capita di tornare d queste parti fai un fischio!

      Elimina

Consigli? Commenti? Mi piacerebbe molto sapere cosa ne pensate.

(Mi trovo costretta a inserire temporaneamente il codice captcha per tenere a bada lo spam. Abbiate pazienza, lo tolgo appena riesco a risolvere il problema).


LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...